FANDOM


Medusa la regina delle gorgoni. Portami la sua testa Kratos e ti concederò l'opportunità di usare il suo potere.

–Afrodite

Medusa
Medusa


Biografia
Luogo di Morte: Atene
Luogo: Inferi
Specie/Razza: Gorgone
Stato: Deceduto
Dietro le quinte
Appare in: God of War

Medusa era una delle sorelle gorgone della mitologia greca, e uno dei molti nemici di Kratos.

Serie God of WarModifica

La TrasformazioneModifica

Le tre sorelle gorgoni, Medusa, Steno ed Euriale erano figlie delle divinità marine Forco e Ceto. Le tre sorelle vivevano insieme negli Inferi. Inizialmente Medusa era una donna affascinante ed attraente, tanto che il dio dei mari Poseidone se ne innamorò, fino a che non raggiunse il suo santuario e la violentò. Atena a causa di questa profanazione punì Medusa trasformandolo in un essere terribile con dei serpenti sulla testa, in modo che chiunque la guardasse negli occhi veniva tramutato in pietra.

La MorteModifica

Durante l'assedio di Atene gli venne tolto il titolo di regina delle Gorgoni. Mentre Kratos proseguì il suo viaggio attraverso la città incontrò Afrodite che gli ordinò di uccidere Medusa decapitandola. La gorgone quindi si scontrò con lo spartano il quale senza molte difficoltà gli staccò la testa a mani nude. Soddisfatta, Afrodite concesse il potere dello sguardo di Medusa a Kratos. Successivamente Euriale divenne la nuova regina delle gorgoni, e come visto in Ascension Steno fu la prima regina e non Medusa.

Poteri e AbilitàModifica

Come tutte le gorgoni, Medusa era un grado di trasformare chiunque in pietra col il proprio sguardo. In realtà e come tutte le altre, ma meno vulnerabile e più forte.