FANDOM


Eos è la dea dell'alba, sorella di Elio.


Mitologia GrecaModifica

Nella mitologia greca, Eos era la dea titana dell'alba. Lei e suo fratello Elio (il Sole) e Selene (la Luna) facevano parte della seconda generazione di dei-titani. Eos si ergeva nel cielo dal fiume Oceano all'inizio di ogni giorno, disperdendo con i suoi raggi la notte.

Nella serie God of WarModifica

God of War: Chains of OlympusModifica

Eos 2

Eos

Kratos incontra per la prima volta Eos quando questa, comunicando attraverso una sua statua, gli chiede di trovare suo fratello Elio, scomparso a causa dell'ascesa di Morfeo. Successivamente Kratos parla faccia a faccia con la dea nelle caverne dell'Olimpo, dove gli consiglia di trovare il Fuoco Primordiale per aiutarlo nella sua missione. Viene rivelato che Eos è dipendente dal potere di suo fratello, a tal punto che dopo la scomparsa del Sole, ha iniziato a perdere lentamente tutti i suoi poteri.

God of War IIIModifica

Nonostante non faccia alcuna apparizione nel gioco, Kratos visita un luogo chiamato Cammino di Eos. In Chain of Olympus Eos affermò che la scomparsa del Sole le stava facendo perdere tutti i suoi poteri. Il suo destino rimane sconosciuto, tuttavia vista la sua forte dipendenza dal Elio, la dea molto probabilmente cessò di esistere a seguito della brutale uccisione di suo fratello ad opera di Kratos.

Aspetto Modifica

Eos ha l'aspetto di una bella, giovane fanciulla. Ha capelli rossi, carnagione chiara e fisico slanciato. Nonostante la costituzione minuta, i suoi seni, lasciati dalla dea completamente scoperti, sono prosperosi e ben formati, con capezzoli rossicci che risaltano sulla carnagione più chiara. Dalla vita in su Eos è infatti quasi interamente nuda, indossando solamente un pezzo di stoffa che le copre le spalle e parte del collo. Essendo la dea dell'alba, il suo corpo sembra emettere una sorta di fluorescenza. I suoi capelli e orecchie sono decorate rispettivamente da una tiara d'ora e da orecchini. Sul bacino indossa un'ampia gonna che copre interamente la parte inferiore del corpo.

CuriositàModifica

  • Eos è, insieme ad Atena, l'unica dea nella serie a parlare con Kratos attraverso una statua.