FANDOM


I Ciclopi sono una razza di giganteschi bruti monocoli che appare in God of War. Nella serie ne appaiono di diversi tipi.


Nella SerieModifica

AscensionModifica

In Ascension fa la sua comparsa Polifemo come un boss della versione multiplayer. In entrambe le versioni di gioco riappaiono i Ciclopi Berserker.

Chains of OlympusModifica

I primi ciclopi appaiono durante l'Assedio di Attica come truppe d'assalto nell'esercito del Re Persiano, assieme ai soldati umani e al Basilisco. Più tardi Kratos affronta numerosi ciclopi nell'Ade.

God of WarModifica

I ciclopi vengono incontrati ad Atene come servitori di Ares e più tardi anche nel Tempio di Pandora come custodi.

Ghost of SpartaModifica

In Ghost of Sparta riappaiono gli stessi ciclopi già incontrati in Chain of Olympus, e appaiono anche dei nuovi esemplari con indosso delle armature dorate, che Kratos deve rompere con il Flagello di Thera.

God of War IIModifica

God of War II introduce due nuove specie, i Ciclopi Tiranni (variante dei Ciclopi Bruti) e i Ciclopi Berserker, che talvolta possono essere cavalcati dai Signori delle Bestie in battaglia, con risultati mortali. Uccidendo questi particolari ciclopi con la mossa finale Kratos può ottenere i loro Occhi, necessari a sbloccare un costume segreto.

God of War IIIModifica

Sull'Olimpo Kratos trova altri esemplari di Ciclopi già visti, come i Rinforzatori e i Berserker. Stavolta Kratos può salire su un Berserker indebolito e cavalcarlo, usandolo come un'arma vivente contro altri nemici a terra. Inoltre durante lo scontro con Crono appare brevemente un ciclope non morto mezzo sciolto.

RazzeModifica

Ciclope BrutoModifica

La razza più semplice, questi mostri sono armati di clave d'osso (apparentemente una mascella) e la usano per colpire con violenza, oltre a prese e pestoni. Quando sono indeboliti a sufficienza Kratos può arpionargli l'occhio e sbattere la loro testa per terra. In God of War II una variante identica ma priva di arma nota come Ciclope Tiranno fa la sua comparsa. Questi mostri possono anche uccidere i Cinghiali Selvaggi che li seguono e usarli come proiettili.

Ciclope RinforzatoreModifica

Un ciclope grottesco coperto da una corazza chiodata e ha una gigantesca sfera di ferro al posto della mano. Sono i primissimi ciclopi ad apparire nel gioco. Attaccano Kratos usando la loro sfera come un mazzafrusto o caricando o cercando di stritolare lo spartano. Quando vengono indeboliti a sufficienza, inizia una minisequenza: Kratos li colpisce all'inguine, rotola sotto di loro, si arrampica sulle loro spalle, salta e infilza l'occhio con le due spade.

Ciclope Re del DesertoModifica

Ciclopi unici che sorvegliano il Tempio di Pandora, sono la specie più forte incontrata in God of War: questi ciclopi selvaggi hanno la pelle arancione, sono coperti di aculei e spine e portano grosse clave di osso, con le quali sferrano attacchi rapidi e violenti. Il loro colpo di grazia è identico a quello dei Rinforzatori, con la differenza che Kratos pugnala il loro petto e li apre la pancia in due, sventrandoli.

Ciclope BerserkerModifica

Una potente sottorazza di ciclopi, tendono a essere molto più grossi degli altri. Apparsi per la prima volta in God of War II, questi mostri attaccano con i pugni e l'ausilio di tronchi o randelli di ferro. Talvolta si fanno controllare da un Signore delle Bestie, e diventano molto più efficienti e pericolosi. Tuttavia, se indeboliti abbastanza, possono essere liberati dal loro cavaliere. A partire da God of War III anche Kratos può cavalcare queste bestie e usarle contro i suoi nemici. Come mossa finale Kratos li uccide strappando loro l'occhio dall'orbita, mentre in Ascension li sventra.

Ciclope CorazzatoModifica

Particolare ciclope che indossa una rudimentale ma efficace corazza dorata e impugna una rozza spada. Appaiono in Chains of Olympus e Ghost of Sparta. Per poter danneggiare questi mostri bisogna prima trovare un modo di rompere la loro armatura. Come mossa finale Kratos li conficca la spada nell'occhio e la spinge col piede.

Resti di CiclopeModifica

Un esemplare unico che emerge dalla spalla di Crono durante la battaglia contro il titano, si comporta come un Bruto, ma può essere cavalcato. Ha un aspetto semidigerito e decomposto, e le sue viscere penzolanti sono esposte. Dopo essere stato usato come arma vivente questo ciclope viene di nuovo inghiottito da Crono.